Che cosa fare prima di iniziare a correre

Quante volte vediamo nel parco e lungo le strade alberate gente di tutte le età che, molto spesso corrono affannosamente? Correre fa benissimo, ma occorre sapere come e quando iniziare, per tutte le cose ci sono delle fasi preliminari da fare per non avere problemi o peggio correre rischi.

Giusto per fare qualche esempio, molte persone adulte quando vedono che i pantaloni iniziano a stare stretti, fanno subito diete e contemporaneamente s’inizia un po’ di attività fisica, di solito la corsa.

Giusto ovviamente, a parte il fatto che spesso la dieta non è adatta, per quanto riguarda la corsa, ci sono delle modalità da seguire e bene tenerne conto perché si possono rischiare malori e dolori muscolari specie nella fase iniziale.run

Allenare il corpo prima di iniziare a correre

Chi non è allenato, e sono la in genere la maggior parte delle persone, deve iniziare una prima fase di preparazione del corpo alle sollecitazioni della corsa. Questo è molto importante perché permetterà al corpo di adattarsi al nuovo stile di vita che inizia con la stimolazione fisica.

Per non correre rischi e fare le cose con progressione senza traumi, si dovrà iniziare per almeno una decina di giorni con la semplice camminata veloce, abituando il corpo a un allenamento costante. Partendo con almeno 5 km al giorno per i primi 5 aumentando di un km al giorno dopo il quinto, fino ad arrivare alla soglia dei 10 giorni percorrendo 10 km.

Può sembrare tanto ma in realtà ci vuole circa un’ora camminando veloce, un tempo che consente al corpo la stimolazione necessaria e utile per le successive fasi. Dopo il decimo giorno si potrà iniziare a correre moderatamente, su un percorso di circa 4 km con pause di un minuto ogni km.

La corsa vantaggi e benefici

Con la corsa si possono ottenere numerosi vantaggi, si stimola la circolazione sanguigna, si riduce lo stress fisico, aumenta il fiato e quindi la resistenza fisica allo sforzo, infine ne beneficia la salute in generale.

Occorre però mantenere una certa coerenza, una volta iniziata la fase della corsa e raggiunti i propri obiettivi di peso e fisico ottimali, sarà necessario attivarsi almeno due volte a settimana per mantenere nel tempo i benefici acquisiti nella fase più impegnativa.

In altre parole non dormire sugli allori, perché il fisico recupera velocemente la forma e la forza, ma altrettanto velocemente la perde.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *