Sport per il fisico e l’estetica

Molte volte si pensa che praticare sport sia qualcosa di narcisistico, in altre parole molti pensano che chi corre al parco o vanno in palestra lo fanno solo per l’estetica e il piacere di mostrarsi. Potrebbe essere anche così e forse in alcuni casi lo è, anche se non si capisce dove sia il problema. La grande maggioranza di chi si allena lo fa anche per stare in forma e per il rispetto che ha del proprio corpo.

Tuttavia piacersi o piacere non è per niente un delitto, anzi, socialmente sarebbe è sicuramente più piacevole incontrare uomini e donne dall’aspetto fisico tonico e in buona salute piuttosto che persone in sovrappeso con evidenti problemi di salute. Piacersi non è mai negativo, questo perché presuppone avere anche rispetto del proprio corpo curandone le sue potenzialità, in quest’ottica dovrebbe essere molto più positivo valutare chi tiene al proprio stato fisico.gym

L’estetica corporale che fa moda

Oggi viviamo un’epoca in cui l’immagine e l’estetica conta molto, il bello è piacere e contribuisce alla socializzazione, il brutto o se vogliamo l’inestetismo, non è neppure emarginato, ma lo fa autonomamente, poiché non si considera adeguato. Perseguire quindi il bello, in questo caso il proprio aspetto estetico diventa sempre più importante in una società che fa dell’estetica un pilastro fondante per la socializzazione.

Può sembrare alquanto selettivo, forse un po’ lo è, ma di certo non è una colpa da attribuire a che si prende cura del proprio corpo, che anzi contribuisce a rendere migliore la società e non graverà sulla stessa per quanto riguarda la sanità. Persone che hanno a cuore il loro corpo anche solo per motivi estetici, avranno anche una migliore salute e quindi si ammaleranno con minore frequenza, contribuendo a una società più sana e meno dipendente dalle cure mediche.

Il culto del fisico

Si chiama culturismo, in altre parole praticare una serie di sport con l’obiettivo di modellare e curare il corpo, così come si allena l’intelletto con la lettura per migliorarlo, allo stesso modo si allena il fisico per renderlo migliore. I motivi sopra citati sono solo una parte, ci sono persone che si allenano e fanno sport anche solo per il piacere fisico che provano nel farlo, un po’ come appunto il piacere di leggere.

Fare sport va oltre la semplice teoria dell’estetismo e del bello, ma rientra anche nella sfera del piacere personale, quel qualcosa che si fa semplicemente perché ci rende felici e ci fa stare bene anche emotivamente. Non si tratta di un benessere solo fisico, che effettivamente otteniamo con lo sport, ma di puro piacere emozionale.

Non ci sono motivazioni inadeguate per fare sport e avere cura del proprio corpo, che sia per salute, piacere o per estetismo, importante è tenere attivo il fisico, quindi ben venga ogni sport!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *